Vivere in un condominio comporta una serie di obblighie doveri, non solo tra i vari inquilini, ma anche nei confronti dell’edificio stesso; spesso infatti bisogna sottostare a determinate regole e soprattutto documentarsi prima di effettuare qualunque tipo di lavoro o modifica che possa comportare successivi problemi burocratici. Anche nel caso di voler montare le tende da sole, per ripararsi dai raggi del sole e dal caldo eccessivo, bisognerà tenere in considerazione più aspetti come: il consenso di tutti i condomini e dell’amministratore; indagare se vi sono impedimenti o se si sta intaccando l’estetica della facciata del condominio; o ancora se si tratta di un edificio storico e quindi è necessario il consenso della sovrintendenza. Vediamo insieme i passaggi necessari da fare prima di montare le tende da sole sul proprio balcone.

I passaggi fondamentali prima di montare le tende da sole

Nonostante non esistano permessi particolari per montare tende da sole sul proprio balcone, occorre tuttavia rivolgersi preventivamente al Comuneper verificare se invece ci sono dei regolamenti o specifiche indicazioni locali per determinate strade, zone o edifici. Alcuni edifici infatti sono considerati di interesse architettonico, ambientale o storico/ artistico, in quest’ultimo caso la collocazione di tende potrebbe essere vietata ed occorrerà rivolgersi alla Sovrintendenza per richiedere l’autorizzazione.

Può capitare comunque che il Comune decida di delegare l’assemblea condominialesulla scelta del modello, tessuto e colore da acquistare per coloro che hanno la necessità di montare le tende da sole. Questo succede perché il comune ha solo il compito di verificare se ci sono impedimenti locali e che vengano rispettate le norme urbanistiche, ma se non ci dovessero essere impedimenti su questo fronte, è comunque l’assemblea dei condomini e l’amministratore a decidere se far procedere o meno alle modifiche. A questo bisogna aggiungere il regolamento del condominio stesso che ogni inquilino firma al momento dell’acquisto, quindi in ogni caso, o si seguono le direttive previste, o c’è bisogno del veto positivo all’unanimità. Se questo procedimento non viene eseguito e si agisce di propria volontà, in ogni momento un condomino potrà citarvi in giudizio per la rimozione delle tende.

Affidarsi ad esperti del settore

La Tappezzeria Arrigoni seleziona da anni, e con la massima cura ed esperienza, tessuti sia per la casa che soluzioni per tende interne e da esterno. Presso il negozio di tappezzeria a Brembate di Sopra, in provincia di Bergamo, troverete le migliori soluzioni tecniche per arredare il vostro giardino o ripararvi dal sole, dalle pergotende innovative di ogni materiale e design a pergolati fatti su misura fino a tende da sole, a rullo e zanzariere. Il nostro personale esperto effettua sopralluoghi e sarà felice di aiutarvi e consigliarvi nella scelta più adatta alla vostre esigenze e nel pieno rispetto delle normative. Chiamateci per informazioni al numero 035 332096 oppure inviateci un’email all’indirizzo info@tappezzeria-arrigoni.it per ricevere un preventivo.